IL RIENTRO A CASA
Un giorno, un uomo rientrando dal lavoro trova il caos che regna nell'abitazione.
I figli, ancora in pigiama, giocano nel fango del giardino.
Sul prato, tutto intorno alla casa, ci sono scatole di cibi congelati e confezioni di succhi frutta gettati a terra.
Quando entra in casa, ancora peggio:
Le stoviglie sporche sono sparpagliate in tutta la cucina, il cibo del cane rovesciato sul suolo, la finestra rotta e le schegge di vetro sono sparse dappertutto e c' della sabbia sul pavimento, sulla tavola e sui mobili.
Nel soggiorno sono sparsi dappertutto dei giochi, vestiti e una lampada rovesciata per terra.
A questo punto, l'uomo impaurito pensa al peggio: sua moglie ha avuto un malore.

Si precipita al secondo piano e la, stupefatto, trova sua moglie ancora in pigiama, stesa sul letto, assorta a leggere un libro.
Si gira sorridendo e domanda al marito:
 
- Come stata la tua giornata ?
 
- Ma che cosa successo oggi ?!?
Una catastrofe !!!
 
E lei, sempre sorridente ...
- Sai, ogni giorno quando rientri,
mi chiedi cosa ho fatto durante la
giornata e quando ti rispondo che
mi sono occupata della casa e dei
bambini ...
 
TU mi dici :
- Tutto qui ?
 
- Ecco, oggi,
 non ho fatto nulla !